Monthly Archives: aprile 2018

Punto Promozione

Punto Promozione
Ottavi Play Off Gara 1
B. Passignano 56
Perugia B. 34
Buona la prima al Palatuoro per un B. Passignano che ha affrontato con il giusto cipiglio le insidie che in una gara 1 di play off sono sempre latenti ma pronte a manifestarsi alla prima distrazione.
I ragazzi di coach Zampini sembrano maturati molto durante questo anno e sono riusciti a non perdere la concentrazione durante tutta la gara pur avendo di fronte un avversario sicuramente inferiore sul piano tecnico, ma molto motivato e mai domo. I baldi giovani Perugini infatti non hanno mai mollato, neanche sotto di 20, fino a pochi secondi dalla fine e questo la dice lunga su quello che ci aspetta in gara 2, nella quale, se vogliamo subito archiviare gli ottavi, dovremo mantenere la lucidità dimostrata in gara 1.
La gara :
Dopo I primi 5 minuti di impasse dovuta alla tensione, il Passignano ha iniziato una progressione costante, qualunque fosse il quintetto in campo, che ha portato a +5 alla fine del primo quarto e a +10 a metà gara. Nel terzo quarto uno strappo per lo più provocato dalle tante palle recuperate dal solito Sabini Giordan e finalmente finalizzate dalle nostre bocche da fuoco ci portano anche sul +20 che viene poi ridimensionato in parte da alcuni errori sul finale di quarto (+15). Nell’ultimo quarto vengono prontamente ripristinate le distanze che poi un’attenta difesa ci permette di mantenere fino alla fine. Su quest’ultima una parola bisogna per forza spenderla: quando vedi che sopra di 20 I tuoi giocatori ancora sono pronti a gettarsi per terra per recuperare palloni, qualunque allenatore non può che essere soddisfatto del lavoro fin qui prodotto ed anche I numerosi e calorosi tifosi finalmente venuti al Palazzetto per sostenere I propri beniamini non possono che essere entusiasti di quello che hanno potuto vedere.
La strada sembra essere quella giusta e la conferma potremo averla già giovedì sera, al Palapellini, dove I nostri ,alle ore 20,30, avranno modo di farci vedere di che pasta sono fatti. Speriamo che I tifosi ci seguano in tutte le partite di questa fase finale con lo stesso calore dimostrato ieri.

Basket Passignano-un anno insieme

Under 18

U18 Narni – Passignano 43-66
(Dal nostro inviato Nicola Panconi)
Una formazione ai limiti del regolamento. Solo 7 i nostri lacustri in quel di Narni. Pronti…via! I nostri iniziano con una buona intensità, palloni recuperati e contropiedi (nonostante i soliti canestri facili sbagliati) costituiscono un mini-parziale. Nel finale del quarto e nel quarto successivo la stanchezza si fa sentire e i padroni di casa provano a tornare sotto. Alla fine del secondo quarto siamo 22-30 in favore dei nostri. Il terzo quarto la difesa ricomincia a recuperare palloni rientrando nella classica modalità “frullatore” che ci permette di andare anche sopra di 30 lunghezze. Il vantaggio maturato ci permette di gestire la partita anche nell’ultimo quarto. Vittoria 43-66. Ora per accedere alle final four bisogna vincerne altre due. Ma per questa settimana l’appuntamento va a sabato alle 20, tutti al palazzetto di Tuoro per tifare la nostra prima squadra impegnata nella gara 1 del primo turno dei playoff contro la Pallacanestro Perugia.

Under 16

U16 Passignano – Assisi 45-51
Occasione sprecata sul campo amico contro l’ostico Assisi. Buona partenza punto a punto condita comunque da troppi errori su tiri facili e sui tiri liberi.
La difesa è un po’ molle e nel secondo quarto ne paghiamo le conseguenze concedendo un parziale da suicidio (10 a zero) che condizionerà il resto dell’incontro.
Al rientro dall’intervallo lungo non riusciamo a risvegliarci dal torpore che ci aveva contraddistinto ma rimaniamo ancora incollati e nel finale del terzo quarto incominciamo a rosicchiare qualcosa. Purtroppo continuiamo a sbagliare l’impossibile ed anche se gli avversari sono in flessione non ne approfittiamo.
Ultimo quarto che prosegue nel trend ma nonostante quasi 5 minuti di bonus recuperiamo altri 4 punti e chiudiamo a meno 6.
Forse il primo caldo o lo spirito domenicale ma non si è visto il vero spirito della squadra.
Aspettiamo fiduciosi la prossima partita….

Punto Promozione

Punto promozione :
B. Passignano 75
Terni B. 51
Chiude in bellezza la fase ad incrocio il B. Passignano con una buona prestazione dell’in tero colletivo che strapazza I malcapitati ternani senza dar loro nessuna chance fin dai primi minuti.
Una squadra che è andata maturando con l’andare avanti del Campionato e che sta dando buoni segnali di coesione (finalmente ) e di mutuo rispetto in campo. Un buon viatico per l’inizio dei play off che ci vedono partire dalla terza posizione assoluta. Una nota particolarmente positiva le 10 palle recuperate da Giordan Sabini nel solo terzo quarto che hanno innescato altrettanti potenziali contropiedi non sempre purtroppo finalizzati dai compagni talvolta un po. troppo frettolosi nelle conclusioni.
L’unica cosa purtroppo negativa la latitanza dei tifosi e dei giocatori delle squadre giovanili che non partecipano assolutamente alle vicende e alle battaglie dei compagni più grandi di età. L’invito dunque agli allenatori delle squadre giovanili e del minibasket di sostenere la prima squadra in questa fase decisiva del campionato portando I propri ragazzi ed I genitori al palazzetto di Tuoro per sostenere I loro beniamini. Questo è lo sforzo ed il cambio di mentalità richiesto che può fare la differenza in questo momento.

Under 18

U18 Passignano – Assisi 63-64
Quarto incontro della seconda fase e prima sconfitta contro un avversario ostico che è arrivato secondo del suo girone nella prima parte della stagione.
Partita nervosa, vissuta su strappi da una parte e dall’altra, con i nostri che hanno pagato un atteggiamento mentale di sufficienza, magari condizionati dal vedere l’avversario presentarsi a ranghi molto ridotti.
La partenza a noi favorevole (8 a 1 dopo pochi minuti) , poi, ha accentuato la cosa.
A questo punto sono saliti in cattedra gli assisani che con la loro difesa a zona, condita in tutte le salse, ci ha
costretto a suonare uno spartito a noi poco consono.
E si è visto, dato che prima ci hanno raggiunto e poi hanno ottenuto un vantaggio che ha toccato anche le 13 lunghezze.
All’intervallo siamo sotto di 5 e nulla è compromesso.
Anzi il terzo quarto ci illude, con i nostri che riacquistano un minimo di lucidità ed in parte la consueta difesa ribaltando nuovamente il risultato. Siamo sopra di 8 e sembra quasi fatta, ma la stanchezza, il nervosismo che già prima ci aveva tradito in qualche elemento e la caparbietà degli avversari ci tagliano le gambe. Non siamo in grado di gestire l’inerzia ed il divario si assottiglia di punto in punto fino al minuto finale quando avviene il sorpasso dell’Assisi che non riusciamo più a controbattere anche a causa di un paio di palloni che sprechiamo malamente.
Sconfitta che non compromette il nostro cammino e deve essere un fattore di crescita per tutti grazie ad un’analisi di quanto dobbiamo ancora fare e migliorare.
Prossimo incontro giovedì 26 a Narni ore 18:45.

Punto Promozione

Punto Promozione:
Atomica B. Spol. 44
B. PASSIGNANO 73
Serata di ordinaria amministrazione per un Passignano ormai lanciatissimo verso la fase finale del Campionato che comincerà dopo l’ultima gara della fase a incrocio sabato prossimo in quel di Tuoro contro laTernana. Ma veniamo alla gara odierna : pronti via un 17 a 0 per noi già chiudeva I giochi dopo soli 5 minuti di primo quarto, mentre lo Spoleto, preso in contropiede da una partenza così fulminea, era costretto a cedere le armi senza aver neppure iniziato a combattere. Coach Zampini doveva solo preoccuparsi di non far cadere la tensione e rendere la gara un allenamento importante in vista Delle prossime partite. A metà gara eravamo già sul + 27 e quindi nell’ultimo quarto era il coach che cercava di movimentare la gara sparigliando le carte con cambi champagne ( detti anche “alla Pilo” in onore dell’allenatore che più frequentemente ne faceva uso ) che vedevano interi quintetti alternarsi sul parquet . Tutti e dieci I ragazzi convocati hanno abbondantemente assaggiato il campo di gioco e provato le retine avversarie con buon piglio e sufficiente concretezza in tutto l’arco di gara. Una menzione particolare a Fabio R. (Già dato tra i top players ancor prima dell’inizio della gara dagli scommettitori internazionali e per questo motivo inserito intelligentemente dall’allenatore nel quintetto base) che ha contribuito a sbloccare immediatamente il risultato volteggiando come un novello Nureyev all’interno dell’area riuscendo cosi a concretizzare I numerosi assist forniti da compagni oggi molto ispirati. Bravi ragazzi , a sabato prossimo per un’altra sfida.

Under 18

U18 Passignano – Foligno 64-59
Altra partita soffertissima tra le mura amiche contro una delle favorite del torneo, addirittura imbattuta alla fine della prima fase.
La prima metà dell’incontro vede una sostanziale parità con gli avversari che di caricano di falli ed i nostri che però non ne riescono ad approfittare. Le percentuali sul tiro libero sono molto basse.
La difesa comunque chiude bene e, seppur sbagliando qualche contropiede di troppo, riusciamo a chiudere in vantaggio di 3 sul 34 a 31.
L’intervallo serve a ricaricare le pile per sontuoso terzo quarto che potrebbe essere ancora più sontuoso senza i soliti errori nelle conclusioni in contropiede e nei tiri liberi.
Ci portiamo così a più 9.
L’ultimo quarto vede la reazione degli ospiti e la flessione dei nostri che pagano la stanchezza e la conseguente scarsa lucidità, soprattutto nelle soluzioni d’attacco.
A due minuti dalla fine l’inerzia è nelle mani degli ospiti che ci raggiungono sul 55 pari.
Il pubblico si rende conto che i nostri sono allo stremo e cercano di incitarli per far scattare quella reazione che in effetti c’è e con un parziale di 5 a zero ci riporta avanti.
Lo stillicidio del fallo sistematico ed un tiro da 3 del Foligno sembrano riaprire ancora i giochi ma, un punto alla volta riusciamo a portare a casa questa importante vittoria, concludendo 64 a 59.
Una nota di merito a Piccioloni con una grande partita sia in attacco sia in difesa.
Prossimo incontro mercoledì 18 ore 18:30 in casa per un’altra durissima partita contro Assisi.

Punto Promozione

U18 Todi – Passignano 62-63
Partita al cardiopalma in quel di Todi con i nostri che riescono ad ottenere una vittoria insperata per come si erano messe le cose.
Infatti l’inizio del match è un insieme di errori sia in attacco che in difesa come non si erano ancora mai visti.
L’approccio mentale troppo rilassato, da un lato, e troppo nervoso, dall’altro, condiziona fortemente il nostro gioco.
E la mancanza di una reazione concreta si protrae fino alla fine del secondo quarto, quando tocchiamo il – 15 segnando una miseria di punti.
L’intervallo viene come una manna ed al rientro in campo finalmente si ricomincia a vedere, per lo meno, il consueto carattere e dopo aver toccato il – 17 inizia la rimonta, seppure condita da errori grossolani da sotto canestro.
Il terzo quarto ci vede recuperare 7 punti e tornare sotto la doppia cifra. L’intensità della difesa sale mano mano che passa il tempo ed anche il contropiede comincia a girare come da copione.
Il Todi dà i primi cenni di cedimento ed i nostri sfruttano l’inerzia fino al sorpasso. Riusciamo a portarci sul +3 ma la solita serie di errori da sotto consente agli avversari di riportarsi ad un solo punto.
Ultimo minuto da infarto con occasioni sbagliate sia per noi per chiudere i giochi sia per il Todi di ribaltare di nuovo il risultato.
Si conclude con noi sopra di 1 ed un bel sospiro di sollievo.
Prossimo incontro sabato 14 ore 17:00 in casa contro Foligno una delle favorite del torneo per proseguire il cammino verso le Final Four .

Punto Promozione

Punto Promozione:
B. Passignano 62
B. Foligno A 58
Un altro passettino verso I play off fatto oggi dai ragazzi di coach Zampini che, pur non avendo certo brillato, nella prima giornata calda dell”anno regolano un Foligno venuto in quel di Tuoro a ranghi ridotti ma armato di una carica e di una grinta che hanno sicuramente sorpreso gli spettatori presenti, ma anche I baldi giocatori Passignanesi che forse pensavano di passeggiare sopra il cadavere di una squadra che invece si è dimostrata molto viva e vivace oltre che intelligente ed ha giocato una pallacanestro razionale ed efficace che è stata anche agevolata dalla nostra scarsa vena in attacco e la superficialitá dimostrata a tratti in difesa. Infatti I tanti rimbalzi presi, seguiti subito dopo da palloni persi hanno permesso ai ns. Avversari di rientrare in partita dopo che per 2 volte la gara sembrava chiusa. Tutte le emozioni racchiuse in un finale incandescente che ha visto la netta supremazia del passignano ai rimbalzi d’attacco che consentivano di moltiplicare i tentativi di tiro che alla fine hanno portato quel piccolo margine che I ns. Ragazzi hanno saputo mantenere fino alla fine. Certo qualcosa deve cambiare a livello di mentalità se si vorranno ottenere delle soddisfazioni nella fase finale. Ma la domanda che oggi i tifosi si fanno è la seguente : ” visto che domenica prossima s’inaugura il nuovo palazzetto di Passignano, dove coach e ragazzi vorranno finire il Campionato? Se la sentiranno di darci questa gioia?
Intanto siete tutti invitati all’inaugurazione DOMENICA 15 APRILE A PARTIRE DALLE ORE 16 presso la CITTADELLA DELLO SPORT DI PASSIGNANO