Monthly Archives: ottobre 2018

Basket Passignano: Gara 1

Camp. Serie “D” M.
Gara 1
Finale : 51 – 58
Parziali : 17-11
15 -17 ; 14-17 ;
05-13
Tutta l’inesperienza di un gruppo giovane ed ancora inesperto è venuta fuori in questa gara 1 che segna un’occasione persa contro una squadra, quella di Vituerbo, apparsa tutt’altro che irresistibile, nella quale tre giocatori di qualità ed il ricorso ad una zona strettissima sono bastati per fare la differenza.
LA GARA:
Pronti via, il Passignano sulle ali dell’entusiasmo si porta subito sul 7 – 0 sfoderando un gioco brioso e veloce che Tommaso Rossi finalizza con grande cinismo. Sfiorato il 9 -0 con un canestro sbagliato in contropiede, I ns. Avversari cominciano a macinare gioco ed il numero 18 ( che terminerà la gara con 22 punti all’attivo ) riporta sotto I suoi che non riescono però a mettersi mai davanti. Anzi, verso la fine del quarto, il Passignano riallunga, nonostante I tanti tiri sbagliati e le tante occasioni perse. Da Evidenziare in questa fase le giocate illuminanti di mister Faloci che consente ai suoi compagni di trovarsi a tu per tu con il canestro avversario. Il Secondo quarto scorre sulla falsariga del primo anche se sul finale I ns. Avversari ricuciono in parte il distacco. Al rientro la musica cambia : il Viterbo si mette a zona e le ns. Bocche da fuoco cominciano a sparare a salve anche a causa delle brutte soluzioni d’attacco
dovute alla mancanza d’esperienza.
Nell’ultimo quarto I ns. Ragazzi, viste le difficoltà in attacco, perdono la lucidità necessaria per reagire efficacemente e piano piano il Viterbo allunga fino a + 7 ad un minuto e mezzo dalla fine. A questo punto coach Tofi capisce che non ci sono possibilità di riaggancio e decide di dare spazio anche a coloro che meno erano stati impiegati e viene ripagato con un grande impegno da parte dei giovani che riescono a reggere, sul finale, alla spavalderia degli avversari che macchiano una bella gara con un time out chiesto a 40 sec. dalla fine sul risultato ormai acquisito, al quale risponde, però, il c. ..zuto coach biancoceleste con un contro time out dopo pochi secondi, anche per fargli capire che al ritorno dovranno sudarsi, e di molto, la gara.
Molti gli spunti per coach Cristiano sia dal punto di vista del gioco di squadra che da parte dei singoli, con alcune conferme, delle belle sorprese e ovviamente alcune note negative sulle quali però c’è molto da lavorare, in attesa del rientro dei giocatori oggi infortunati che rappresentano una parte della spina dorsale della squadra. Un Grande “Grazie” ad un pubblico numeroso e rumoroso che, come noi tutti, è ansioso di andare a fare il tifo per la propria squadra nel nuovo palazzetto di Passignano, quello che noi tutti chiamiamo ” casa ” e che non vediamo l’ora di andare ad “abitare”‘ sperando che nel frattempo non subisca “okkupazioni” più o meno abusive.