Serie D

Camp. Serie “D”
B. Terni 91
B. Passignano 62
Parziali : 20 -17; 19-13; 24-14; 28-18
Rossi T. 6 ; Ghezzi L. 12; Santucci 5 ; Faloci 17 ; Conti 3 ; Baccari 2 ; Piccioloni, Lisi 5 ; Lucarini 6 ; Locatelli 6 ; Baffigi n.e.
Un’altra prova difficile per I ragazzi di coach Tofi ( che per la cronaca ha ricevuto una standing ovation prima della gara da parte di tutti I presenti nel palazzetto ternano segno che ha lasciato un buon ricordo di se) che questa sera hanno affrontato una delle squadre pretendenti al primato in classifica in questo Campionato. Pur privi dell’appena ritrovato Fumanti, del play guardia Bianchi ( frattura del setto nasale procurata in uno scontro nella scorsa gara ed al quale auguriamo una pronta ripresa) e della guardia Baffigi ( anch’esso convalescente ma comunque presente in panchina per amore di squadra), I baldi Passignanesi sono scesi nella tana del lupo non con lo spirito dell’agnello sacrificale, ma cercando di vendere cara la pelle e rendere il più amaro possibile il sabato sera agli amici Ternani. E sembrano riuscirci, per lo meno nei primi minuti del primo quarto, mettendo in campo un gioco frizzante e divertente, ma anche molto concreto, tanto che a tre minuti dall’inizio siamo sul 10 a 5 a ns. Favore ed il coach avversario costretto a chiedere il primo time out per parlarci su. Il quarto scorre tra alti e bassi ed alla fine suggella un +3 a favore dei ns. avversari. Anche nel secondo quarto, pur con l’ingresso delle seconde linee, riusciamo a tenere il campo dignitosamente, tanto che all’intervallo lungo rendiamo “solo” 9 punti ai ns. avversari ,persi con qualche giocata un po’ azzardata e magari troppo in solitaria.
Al rientro, però, lo strappo da parte dei Ternani che alla lunga riescono ad erodere pian piano le ns. certezze racimolando punto su punto sino a portarsi sul +19 alla fine del quarto.
Nell’ultima frazione la partita è ormai compromessa e solo a sprazzi un indomito Faloci riesce a trascinare I propri compagni tentando un riaggancio impossibile. Ma questa volta, al contrario di quanto avvenuto nelle altre gare, nessuno ha mollato, né i grandi né I più piccoli ed I ternani hanno vinto perché indubbiamente più forti di noi sia sul piano fisico che tecnico; una squadra costruita sicuramente allo scopo di primeggiare in questo campionato. I nostri ragazzi, però, stanno migliorando, partita dopo partita, dando segni sempre più concreti di compattezza, di tenacia e di voglia di combattere, segno che il lavoro di coach Tofi sta dando I suoi frutti. Non mollare ,ma continuare su questa strada è l’unico modo per arrivare a cogliere quei risultati in cui tutti speriamo. Un risultato comunque è già stato raggiunto : la consapevolezza che fin dalla prossima gara nessuna nostra avversaria possa dormire sonni tranquilli. E questa non è né una speranza né una promessa, bensì una certezza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>